Allegati
File TypeFile Name
application/pdf PV14_AF_02_programma convegno.pdf (39.36 kb)

Convegno ICTUS CEREBRALE. RUOLO DEL FARMACISTA: DALLA PREVENZIONE ALL'URGENZA

Terza causa di morte e prima di disabilità nel mondo occidentale, l’ictus rappresenta una patologia di grande interesse sia dal punto di vista diagnostico che della organizzazione dei servizi che infine per la prevenzione secondaria (e naturalmente primaria, laddove possibile). La riduzione del ritardo evitabile, necessaria quale primo step della catena di sopravvivenza senza disabilità nel caso di ictus, deve essere completato da adeguati e tempestivi approcci, quindi, e non solo di natura farmacologica. Un precoce riconoscimento, il supporto delle funzioni vitali se necessario, e l’invio all’ospedale giusto sono la chiave del trattamento, per ridurre le sequele invalidanti. Il ruolo del farmacista in questa situazione è in primo luogo lo stesso di qualunque altro cittadino, volto a riconoscere l’evento ed attivare i soccorsi.
PAVIA - SEDE ASL
Viale Indipendenza, 3
29 ottobre 2014







Copyright©ASL Pavia 2015

Viale Indipendenza, 3 - 27100 Pavia C.F./P.I. 02613260187 Tel. 0382.4311 - Fax 0382.431299

Privacy || Note legali || Posta Elettronica Certificata || Cookies |