CONVEGNO Non è colpa mia! Stati di frustazione, inadeguatezza e ansia

NEI MINORI CON DIFFICOLTA' PSICOLOGICHE, FAMILIARI O DI APPRENDIMENTO.

Ci sono situazioni di sofferenza e di difficoltà dei minori che sono comprese da noi adulti più facilmente di altre, come ad esempio, la condizione di un bambino portatore di un deficit sensoriale come la cecità. In altre situazioni, invece, è più difficile comprendere la sofferenza e il dolore che possono provare bambini e ragazzi quando le condizioni in cui si trovano mettono a rischio il loro sviluppo psicosociale e rappresentano, cioè, una situazione di pregiudizio che non consente loro di sviluppare le proprie potenzialità evolutive, ossia di crescere in una relazione con l’altro sufficientemente buona e in un ambiente idoneo. Il disagio psicologico si configura, quindi, come condizione di difficoltà e sofferenza più sotterranea e invisibile ad occhi non esperti.



Copyright©ASL Pavia 2015

Viale Indipendenza, 3 - 27100 Pavia C.F./P.I. 02613260187 Tel. 0382.4311 - Fax 0382.431299

Privacy || Note legali || Posta Elettronica Certificata || Cookies |