Dipartimento Veterinario e Sicurezza degli Alimenti di Origine Animale

07/02/2018
U.O.C. Sanità animale

Fattore di qualità
Indicatore
Standard di qualità
Strumenti di verifica
Note
Aspetti della prevenzione: “Tempestività nell’erogazione delle prestazioni”
Numero istanze di registrazioni di nuovi allevamenti rilasciate
Percentuale di registrazioni effettuate entro trenta giorni dalla richiesta non inferiore al 98% del totale (di cui almeno il 30% entro quindici giorni)
Rilevazione trimestrale dei tempi di attesa tramite apposito sistema di registrazione
La registrazione degli allevamenti è essenziale sia per l'applicazione delle misure di polizia veterinaria, sia per la programmazione dei piani di profilassi


U.O.C. Igiene produzione, trasformazione, commercializzazione, conservazione e trasporto alimenti di origine animale

Fattore di qualità
Indicatore
Standard di qualità
Strumenti di verifica
Note
Aspetti della prevenzione: “Tempestività nell’erogazione delle prestazioni”
Numero istanze di riconoscimento ai sensi del Reg. 853/2005 CE rilasciate
Percentuale di riconoscimenti condizionati rilasciate entro trenta giorni dalla richiesta non inferiore al 98% (di cui almeno il 10% entro 15 giorni)
Rilevazione trimestrale dei tempi di attesa tramite apposito sistema di registrazione
Il rilascio dei riconoscimenti ai sensi del Reg. 853/04 CE nonché il costante aggiornamento degli operatori della filiera agroalimentare rappresentano un caposaldo della sicurezza alimentare
Aspetti della prevenzione: “Tempestività nella registrazione delle attività produttive”
Numero S.C.I.A. (segnalazione certificata inizio attività sensi R.852.04 CE ) registrate
Percentuale di S.C.I.A registrate entro trenta giorni dalla data di protocollo non inferiore al 98% (di cui almeno il 10% entro 15 giorni)
Rilevazione trimestrale dei controlli da espletare tramite apposita procedura ( attività congiunta Dipartimento prevenzione Medico e Dipartimento prevenzione Veterinario)
Il tempestivo aggiornamento degli elenchi degli operatori economici rappresenta essenziale riferimento per programmare le attività di controllo e dare risposte in tempi brevi agli operatori economici e consumatori.


U.O.C. Igiene allevamenti e produzioni zootecniche

Fattore di qualità
Indicatore
Standard di qualità
Strumenti di verifica
Note
Aspetti della prevenzione: “Tempestività nell’erogazione delle prestazioni”
Numero di istanze di riconoscimento e volturazione di riconoscimento di impianti ai sensi del Reg. 183/2005 CE
Percentuale di autorizzazioni rilasciate entro 30 giorni dalla richiesta non inferiore al 98% (di cui almeno il 10% entro 15 giorni)
Rilevazione trimestrale dei tempi di attesa tramite apposito sistema di registrazione
Il rilascio delle autorizzazioni ai sensi del Reg. 183/2005 CE nonchè il costante aggiornamento degli operatori della filiera agroalimentare rappresentano un caposaldo della sicurezza alimentare





Copyright©ASL Pavia 2015

Viale Indipendenza, 3 - 27100 Pavia C.F./P.I. 02613260187 Tel. 0382.4311 - Fax 0382.431299

Privacy || Note legali || Posta Elettronica Certificata || Cookies |