Modalità di accesso
Per la presentazione della domanda di contributo rivolgersi al proprio Comune di residenza/Ufficio di Piano di Zona.
Destinatari
Soggetti residenti in Regione Lombardia in possesso di tutti i seguenti requisiti: di qualsiasi età, al domicilio, che evidenziano gravi limitazioni della capacità funzionale che compromettono significativamente la loro autosufficienza e autonomia personale nelle attività della vita quotidiana, di relazione e sociale; in condizione di gravità così come accertata ai sensi dell’art. 3, comma 3 della legge 104/1992; con valore ISEE come definito dai regolamenti degli Ambiti territoriali/Comuni. Nel caso di progetti di vita indipendente il valore ISEE è ≤ € 20.000.
Operatori
Componenti dell'equipe multidimensionale: assistente sociale, infermiere, medico

Misure a favore di persone con disabilità grave ed anziani non autosufficienti erogate dai Comuni


Descrizione

Regione Lombardia, con D.G.R. 5940 del 5/12/2016, in continuità con quanto stabilito dalla D.G.R. 4249/15, al fine di migliorare e sostenere le prestazioni di cura che vengono rese direttamente dai familiari per interventi di carattere assistenziale, tutelare e/o educativo, atti a garantire la permanenza a domicilio e nel proprio contesto di vita delle persone in condizione di grave disabilità o non autosufficienza, ha previsto una serie di interventi attivabili dagli Ambiti Territoriali/Comuni in seguito ad una valutazione multidimensionale e la stesura del Piano di Assistenza Individuale.


I servizi offerti sono:
- Buono Sociale Mensile, fino ad un massimo di € 800, da considerarsi come supporto per la famiglia, eventualmente aiutata da assistenza personale (badante) impiegato con regolare contratto
- Buono sociale mensile fino ad un massimo di € 800 per sostenere progetti di vita indipendente
- Contributi sociale per periodi di sollievo della famiglia
- Voucher sociali per l'acquisto di servizi complementari al SAD
- Voucher sociali per sostenere con progetti educativo/socializzanti per la vita di relazione di minori con disabilità
- Potenziamento degli interventi tutelari domiciliari per persone che già usufruiscono del Servizio di Assistenza Domiciliare da parte del Comune di residenza.

L'ATS provvede all'erogazione dei fondi agli Ambiti Territoriali/Piani di Zona comunali, alla rendicontazione ed al monitoraggio degli interventi.

Note
Luoghi di Erogazione

Per Informazioni: ASST di Pavia: Tel. 0382 432620-21-22-23 Centro per l'Assistenza Domiciliare (CeAD); ATS di Pavia: Tel. 0382/431262 A.S. Cinzia Simonetti -

Copyright©ASL Pavia 2015

Viale Indipendenza, 3 - 27100 Pavia C.F./P.I. 02613260187 Tel. 0382.4311 - Fax 0382.431299

Privacy || Note legali || Posta Elettronica Certificata || Cookies |